Preamplificatore microfonico ad alta sensibilità per riprese ambientali

I microfoni per riprese ambientali, come quelli impiegati nel settore video, possono produrre segnali dell’ordine di poche decine di μV. Proprio per via della loro modesta ampiezza, quando è necessario acquisire questi segnali attraverso un registratore od un’interfaccia audio per PC, è necessario impiegare un preamplificatore ad alta sensibilità, il cui compito è quello di amplificare opportunamente il segnale microfonico ad un livello compatibile con l’ingresso di linea del registratore o della scheda audio.

Leggi tutto “Preamplificatore microfonico ad alta sensibilità per riprese ambientali”

Il moltiplicatore di capacità

Gli alimentatori non stabilizzati presentano l’inconveniente di necessitare di grandi capacità di livellamento per ottenere un basso ripple.

Un circuito molto efficace per attenuare il ripple senza ricorrere ad elevate capacità di livellamento è il moltiplicatore di capacità. Pertanto, questo circuito trova applicazione in una grande varietà di circuiti a basso rumore che richiedono un’alimentazione pulita. Leggi tutto “Il moltiplicatore di capacità”

Introduzione alla progettazione degli alimentatori

Un alimentatore è un dispositivo in grado di fornire l’energia necessaria al funzionamento di un circuito elettronico, detto carico, prelevando energia dalla rete di distribuzione elettrica. Le principali categorie di questi dispositivi sono rappresentate dagli alimentatori lineari e dagli alimentatori a commutazione (switching). I primi, che sono largamente usati in ambito audio, saranno l’oggetto di questa trattazione. Leggi tutto “Introduzione alla progettazione degli alimentatori”

Dimensionamento degli alimentatori

Nella progettazione di un alimentatore non stabilizzato si procede spesso a ritroso, ovvero partendo dalla tensione continua richiesta all’uscita dell’alimentatore si risale alle caratteristiche dei componenti da impiegare. In questa seconda parte si analizzerà il dimensionamento dei tre componenti fondamentali di un alimentatore non stabilizzato, ovvero:

  1. il trasformatore
  2. il raddrizzatore
  3. il condensatore di livellamento

Leggi tutto “Dimensionamento degli alimentatori”

Alimentatori a singola e doppia semionda

Guida pratica alla progettazione degli alimentatori per applicazioni generali e audio.

In questo articolo saranno illustrate le principali tipologie di alimentatori non stabilizzati a singola e doppia semionda, esaminando le principali configurazioni e le loro applicazioni.

Leggi tutto “Alimentatori a singola e doppia semionda”

Disegnare un piano di massa in EAGLE

Nel software EAGLE è possibile disegnare facilmente piani di massa, utili per diversi aspetti positivi tra cui la riduzione della resistenza dei collegamenti di massa dovuti all’aumento della superficie del conduttore, una parziale schermatura e la drastica riduzione del consumo dei reagenti corrosivi impiegati nell’incisione del circuito (cloruro ferrico o perossido d’idrogeno).

Leggi tutto “Disegnare un piano di massa in EAGLE”

Aumentare le dimensioni delle piazzole in EAGLE

Nel software EAGLE è possibile modificare le dimensioni (diametro esterno) delle piazzole associate ai componenti elettronici in base alle proprie preferenze o necessità. Infatti, le dimensioni di default del software EAGLE possono risultare inadatte alle produzioni a livello hobbistico dove tendenzialmente le operazioni di foratura e saldatura vengono effettuate manualmente. Ad esempio, impiegando i parametri predefiniti di EAGLE si otterrà un circuito più o meno simile a questo.

Leggi tutto “Aumentare le dimensioni delle piazzole in EAGLE”

Applicazioni e formule dei condensatori di accoppiamento

Guida pratica all’uso e al dimensionamento dei condensatori di accoppiamento nel settore audio

I condensatori di accoppiamento in alternata (ovvero di disaccoppiamento in continua) permettono il trasferimento del solo segnale alternato, impedendo il trasferimento del segnale continuo. Questi condensatori vengono interposti tra due stadi al fine di evitare che la tensione continua presente su uno stadio possa alterare la polarizzazione dell’altro stadio.

Leggi tutto “Applicazioni e formule dei condensatori di accoppiamento”

Colori dei cavi e collegamenti tra testina, shell e giradischi

Per facilitare il riconoscimento delle connessioni delle testine per giradischi vengono solitamente impiegati dei cavi colorati. Inoltre, molti produttori riportano alcune sigle sul corpo della testina per identificarne le connessioni. Nella tabella seguente sono riportati i colori standard e le principali siglature.

Leggi tutto “Colori dei cavi e collegamenti tra testina, shell e giradischi”