Aumentare le dimensioni delle piazzole in EAGLE

Nel software EAGLE è possibile modificare le dimensioni (diametro esterno) delle piazzole associate ai componenti elettronici in base alle proprie preferenze o necessità. Infatti, le dimensioni di default del software EAGLE possono risultare inadatte alle produzioni a livello hobbistico dove tendenzialmente le operazioni di foratura e saldatura vengono effettuate manualmente. Ad esempio, impiegando i parametri predefiniti di EAGLE si otterrà un circuito più o meno simile a questo.

 

edmp8u9eFig. 1

Come si può vedere, i diametri esterni delle piazzole dei componenti risultano piuttosto piccoli, per cui la foratura e la saldatura manuale potrebbero risultare problematiche. Con questa guida vedremo come aumentare a piacere le dimensioni delle piazzole dei componenti modificando le relative impostazioni predefinite di EAGLE.

1. Impostare la dimensione predefinita

È possibile impostare le dimensioni predefinite di tutto il progetto dalla finestra Design rules (Edit › Design rules…). La scheda Restring permette di agire sui principali parametri dimensionali delle piazzole, come indicato nell’illustrazione alla sinistra della finestra stessa.

 

edmp7y9e

Fig. 2

Nella prima tabulazione (Pads) sono presenti le tre righe orizzontali relative ai vari livelli (nel caso delle schede multistrato o a doppia faccia) dove è possibile aggiustare selettivamente il diametro delle piazzole regolando tra la distanza presente tra la circonferenza del foro interno e la circonferenza della piazzola, ovvero lo spessore s indicato nella figura che segue.

edmp9y9eFig. 3

Anche se in questo caso il circuito è a singola faccia, quindi si potrebbe prendere in considerazione solo la riga bottom, è possibile modificare anche tutte e tre le righe con i parametri preferiti.

  • Colonna Min: determina lo spessore s minimo che può assumere una piazzola;
  • Colonna Max: determina lo spessore s massimo assumibile dalla piazzola;
  • Colonna %: determina la variabilità tra i due parametri appena descritti: impostando 100%, tutte le piazzole rispetteranno il parametro Max, mentre impostando 0% le piazzole avranno uno spessore uguale o maggiore a quello impostato nel parametro Min.

Per ottenere un diametro maggiore è possibile impostare, ad esempio, i seguenti parametri:

  • Min = 20mil
  • % = 70
  • Max = 30mil

Applicando le modifiche aumentano immediatamente gli spessore di tutte le piazzole associate ai componenti presenti nel circuito, che ora appare come in figura.

 

edmp6y7d

Fig. 4

Se si preferisce che tutte le piazzole abbiano le medesime dimensioni, è possibile impostare % = 100 e Max = 23mil. Dalla scheda File di Design rules è possibile salvare le impostazioni appena scelte come modello predefinito (con estensione “.dru“) da utilizzare negli altri progetti.

2. Restringimento del foro centrale

Per default, il diametro del foro delle piazzole risulta pari a quello della punta che si intende impiegare. Tuttavia, per agevolare la foratura manuale potrebbe essere conveniente ridurre il diametro di foratura rispetto a quello effettivo della punta. Per questo esiste uno script denominato drill-aid.ulp collocato nella cartella /EAGLE 5.6.0/ulp/ contenuta nella directory principale di EAGLE. Per lanciare questo script è sufficiente eseguire a fine progetto il comando Run (File › Run…) e selezionare il file drill-aid.ulp che chiederà di impostare il nuovo diametro di foratura.

edmp8u0e

Fig. 5

Impostando il diametro desiderato in millimetri, leggermente inferiore al diametro della punta che si vorrà usare, verrà creato un nuovo livello contenente le nuove piazzole a diametro di foratura personalizzato. Tuttavia, conviene non scendere a valori inferiori agli 0,6 mm in quanto il foro potrebbe non essere fotoinciso (a causa della risoluzione limitata del master e della qualità del photoresist impiegato) ed il consumo della punta aumenta all’aumentare della quantità di rame da asportare.

3. Altre modifiche sulle piazzole

Sempre dalla finestra Design rules, nella scheda Shapes è possibile determinare altre impostazioni relative alle piazzole, tra cui la forma predefinita (ottagonale, quadrata e circolare) e le proporzioni delle piazzole allungate caratteristiche dei circuiti integrati.

edmp5y7dFig. 6

Quest’impostazione, così come le altre, si applica solo alle piazzole dei componenti (Pad), ma non alle piazzole di segnale (Via), che possono essere impostate facilmente sia prima del posizionamento che dopo (impiegando il comando Change presente nella barra degli strumenti).

Foto del profilo di bsproj

Autore: bsproj

Amante della musica, appassionato di progettazione elettronica.

0 pensieri riguardo “Aumentare le dimensioni delle piazzole in EAGLE”

    1. Grazie per la risposta,
      quando aumento la dimensione delle piazzole come hai descritto tu giustamente tutte le piazzole aumentano di dimensione ma quelle che fanno riferimento al componente che ha come package TO-220 si sovrappongono..

  1. Ciao, stò imparando da 2 settimane eagle, sono quasi a termine del mio primo progettino, questa guida mi è stata davvero utile, vorrei sapere come devo fare per lasciare gli spazi dove non occorrono collegamenti, pieni di rame.
    Grazie Maurizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *