Burst generator

Un semplice circuito per ottenere dei burst ripetitivi a partire da qualsiasi segnale periodico.

Il circuito descritto in quest’articolo è in grado di generare dei segnali burst a partire da qualsiasi segnale periodico, per esempio sinusoidale.

Alcune forme d'onda del circuito: segnale d'ingresso (1), burst all'uscita (2), segnale di clock (3) e segnale di sincronizzazione (4).
Alcune forme d’onda del circuito: segnale d’ingresso (1), burst all’uscita (2), segnale di clock (3) e segnale di sincronizzazione (4).

Il circuito è in grado di operare con un’ottima linearità con segnali d’ampiezza compresa entro circa ±0,7 V. L’intervallo può essere esteso impiegando un attenuatore all’ingresso. Il circuito può essere programmato in modo da trasferire all’uscita 1÷9 cicli del segnale d’ingresso intervallati da una pausa della durata di 1÷9 cicli, e funziona molto bene fino a circa 100 kHz.

Schema elettrico

Schema elettrico del generatore di segnali burst
Schema elettrico del generatore di segnali burst

Lo stadio d’ingresso è costituito da un rivelatore di passaggio per lo zero (IC4), che genera il segnale di clock dei due contatori Johnson (IC1, IC2). Un flip-flop (IC3) attiva alternativamente i due contatori, e genera il segnale di attivazione dell’interruttore analogico. Quest’ultimo è costituito da due JFET a canale N (Q1, Q2), che forniscono una commutazione rapida e pulita.

Un terzo JFET (Q3) è usato per ottenere un’uscita che è a livello logico alto quando l’interruttore analogico è attivo, ed è a livello logico basso quando è disattivato. Se inviato al trigger dell’oscilloscopio, questo segnale è utile a sincronizzare la traccia sullo schermo.

Si noti che tutta la logica digitale è alimentata dal ramo negativo di alimentazione (per cui il morsetto d’alimentazione positiva degli integrati è connesso al potenziale di riferimento, e il morsetto negativo è connesso a -5 V). Questo è necessario a spegnere i tre JFET a canale N, che hanno una \(V_{GS(off)}\) negativa.

Foto del profilo di bsproj

Autore: bsproj

Amante della musica, appassionato di progettazione elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *